Preambolo

1.1 Ci assicuriamo di ottemperare alle leggi e alle normative del “know-your-customer” (conoscere il cliente) e anti-riciclaggio e di non violarle consapevolmente.
Nei limiti del nostro ragionevole controllo, adotteremo le misure e la tecnologia necessarie per fornirvi servizi sicuri e protetti, in modo da difendervi da eventuali perdite nella maniera migliore possibile.
Le nostre politiche “know-your-customer” e anti-riciclaggio sono un sistema completo di politiche internazionali che include le politiche appena menzionate delle giurisdizioni a cui si è soggetti.
Il nostro solido quadro di riferimento in materia di conformità garantisce il rispetto dei requisiti e degli standard normativi a livello locale e globale e garantisce la sostenibilità operativa del nostro sito Web.
Contenuto delle nostre politiche Know-Your-Customer e Antiriciclaggio

2.1 Emaniamo e aggiorniamo le nostre politiche know-your-customer e antiriciclaggio per soddisfare gli standard stabiliti dalle leggi e dalle normative in materia;
2.2 Emaniamo e aggiorniamo alcune delle linee guida e delle norme relative al funzionamento di questa piattaforma e il nostro personale fornirà un servizio completo in conformità con le stesse;
2.3 Progettiamo e completiamo le procedure per il monitoraggio interno e il controllo delle transazioni, come rigorose procedure di autenticazione dell’identità, e costituiamo un team di professionisti preposto alla lotta al riciclaggio di denaro;
2.4 Adottiamo un approccio basato sulla prevenzione del rischio per svolgere la due diligence e la supervisione continua in relazione ai clienti;
2.5 Revisione e ispezione regolare delle transazioni esistenti;
2.6 Segnalazione delle transazioni sospette alle autorità competenti;
2.7 Documentazione di prova dei documenti di identità, dei certificati di indirizzo e delle transazioni saranno conservati per almeno sei (6) anni; se sono presentati alle autorità di regolamentazione, deve essere inteso che non verrà fornito un avviso separato;
2.8 Le carte di credito non sono permesse durante la transazione;

Informazioni sull’identità, verifica e conferma di ciò

3.1 Informazioni sull’identità
3.1.1 In conformità con le leggi e le normative delle giurisdizioni pertinenti e alla luce della natura delle entità interessate, il contenuto delle informazioni da noi raccolte può variare e, in linea di principio, raccoglieremo le seguenti informazioni se siete registrati come individui:
Informazioni personali di base: nome, domicilio (e indirizzo di residenza, se diverso), data di nascita e nazionalità e altre informazioni disponibili.
La verifica dell’identità si basa sui documenti rilasciati da funzionari o da altre autorità simili, quali passaporti, carte d’identità o altri documenti di identità richiesti e rilasciati dalle giurisdizioni competenti.
L’indirizzo fornito verrà verificato in modo appropriato, tramite la tariffa riportata sul biglietto del mezzo di trasporto utilizzato, le fatture sui tassi di interesse o il registro degli elettori.
Foto valida: prima di registrarsi, occorre fornire una fotografia in cui ci si mostra con il documento di identità davanti al petto;
Informazioni di contatto: numero di telefono/cellulare e indirizzo e-mail valido.
3.1.2 Nel caso di una società o di qualsiasi altro tipo di persona giuridica, raccogliamo le seguenti informazioni per determinare il beneficiario finale del conto o del conto fiduciario.
I certificati di iscrizione e di registrazione della società; una copia dello statuto e del memorandum della società; il materiale di certificazione dettagliato della struttura proprietaria e della descrizione della proprietà, e la decisione del consiglio di amministrazione di designare l’agente autorizzato della società responsabile per l’apertura e la gestione del conto e del sito web; i documenti di identità degli amministratori, dei principali azionisti della società e del firmatario autorizzato per il conto della società e per il sito Web, in quanto devono essere forniti conformemente alle norme pertinenti; l’indirizzo commerciale principale e l’indirizzo postale dell’azienda, se diverso.
Se l’indirizzo locale della società è diverso dal suo indirizzo commerciale principale, essa sarà considerata come un cliente ad alto rischio e, di conseguenza, le sarà richiesto di fornire ulteriore documentazione.
Altri documenti di certificazione, documenti rilasciati dalle autorità competenti e altri documenti che potremmo ritenere necessari alla luce delle leggi e delle normative delle giurisdizioni pertinenti e alla luce della natura specifica dell’entità.
3.1.3 Accettiamo solo versioni in inglese delle informazioni sull’identità; se queste non sono in inglese, dovranno essere tradotte e debitamente asseverate.
3.2 Conferma e verifica
3.2.1 È necessario fornire entrambi i lati dei documenti di identità.
3.2.2 Occorre fornire una fotografia in cui ci si mostra con il documento di identità davanti al petto.
3.2.3 Copie dei documenti di certificazione devono essere verificate rispetto agli originali.
Tuttavia, se una persona certificata affidabile e idonea può dimostrare che tali copie sono duplicati accurati e completi dei loro originali, le stesse devono essere considerate accettabili.
Tali certificatori includono ambasciatori, membri della magistratura, magistrati, ecc.
3.2.4 L’identificazione del beneficiario finale e del responsabile del conto si baserà sulla determinazione di chi, in definitiva, possiede o controlla il cliente diretto e/o determina che l’operazione in corso è eseguita da un’altra persona.
Nel caso di un’impresa, deve essere verificata l’identità dei principali azionisti (ad esempio, coloro i quali detengono il 10% o più del capitale azionario della stessa).
In generale, un azionista che detiene il 25% delle azioni della società sarà considerato come implicante un livello medio di rischio e ne dovrà essere verificata l’identità; un azionista che detiene il 10% o più dei diritti di voto o delle azioni è considerato comportante un alto livello di rischio e ne dovrà essere verificata l’identità.
Supervisione della transazione

4.1 Impostiamo e regoliamo costantemente i limiti giornalieri di negoziazione e prelievo di contanti in base ai requisiti di sicurezza e allo stato effettivo delle transazioni;
4.2 Se la transazione si verifica frequentemente in un account registrato dall’utente o è al di là di circostanze ragionevoli, il nostro team di professionisti valuterà e determinerà se tale transazione è sospetta;
4.3 Se identifichiamo una transazione specifica come sospetta sulla base della nostra valutazione, potremmo adottare misure restrittive come la sospensione o il rifiuto della transazione, e se è possibile, potremmo addirittura invertire la transazione il prima possibile e riferire alle autorità competenti, senza tuttavia notificarle;
4.4 Ci riserviamo il diritto di respingere le domande di registrazione da parte di richiedenti che non rispettano le norme internazionali contro il riciclaggio di denaro o che possono essere considerate figure politiche e pubbliche; ci riserviamo il diritto di sospendere o terminare una transazione identificata come sospetta in base alla nostra valutazione, che, tuttavia, non violi i nostri obblighi e doveri nei confronti dell’utente.